domenica 17 novembre 2013

Psychic Detective Yakumo

Ecco un manga che a mio parere merita davvero tanto e di cui oggi vi farò una piccola recensione.
Il manga in questione è ancora in corso (siamo all'ottavo numero almeno qui in Italia) e, a quanto ne so, dovrebbero essere all'incirca una decina di volumi (più o meno).
La storia è tratta da una serie di romanzi scritti da Manabu Kaminaga, i quali hanno riscosso abbastanza successo tanto che sono stati ripresi in ben 2 manga, un anime e una serie televisiva.

Più riguardo a L'investigatore dell'occulto vol. 1Trama:Yakumo è uno studente del college, molto riservato e taciturno, che mantiene sempre le distanze da tutti.
Questa sua difficoltà a relazionarsi con gli altri deriva da una sua particolarissima caratteristica fisica: ha un occhio rosso e con questo ha la capacità di vedere le anime dei morti.
Sebbene queste difficoltà  e questo dover nascondere il suo occhio alla gente che altrimenti lo guarderebbe come fosse un mostro, egli mette a disposizione questo suo "potere" per aiutare chi si trova invischiato in situazioni paranormali e soprattutto per fare in modo che le anime, che ancora vagano sofferenti sulla Terra, trovino finalmente riposo. Per questo spesso collabora addirittura con la polizia, risolvendo casi intricati e misteriosi.


Mio piccolo commento:
Ho trovato questo manga davvero appassionante, fin dal primo volume. Forse perchè mi piacciono molto i gialli, e sicuramente anche perchè qui è aggiunto, in maniera egregia, anche l'elemento sovrannaturale.
Yakumo è un figura davvero misteriosa ed enigmatica. E' un ragazzo brillante e affascinante, ma spesso scontroso, sarcastico e strafottente. Non si sa mai cosa gli passa davvero nella testa.
Il suo passato viene scoperto a poco a poco grazie alle varie situazioni che si presentano e soprattutto grazie alla collaborazione di Haruka, una compagna di college di Yakumo, la quale dopo avergli chiesto aiuto per un caso, diventa sua amica e spesso lo affianca nella risoluzione dei vari casi (o come direbbe Yakumo: lei si immischia finendo nei guai e costringendolo ad aiutarla XD).
Grazie quindi anche alla figura di Haruka, si riesce pian piano a scavare nel passato di Yakumo, ma soprattutto a scoprire chi c'è davvero sotto quella corazza da persona scontrosa e cinica.
Trovo che questo manga sia imperdibile!
Voto: 5/5


Invece per quanto riguarda l'anime: dopo aver letto i primi tre volumi, ho provato a vedere una puntata... ma non mi è piaciuta per nulla.
Ho trovato la storia e i ragionamenti per arrivare alla soluzione piuttosto banalizzati. Ma soprattutto la figura di Yakumo non mi ha per nulla soddisfatto. Sì, è molto simile a quello del manga... ma ci manca qualcosa, non saprei dire bene cosa. Forse quell'alone di mistero che nel manga avvolge tutto ciò che Yakumo dice. O forse non l'ho trovato abbastanza cinico e sarcastico... boh!
Comunque non lo consiglio per nulla. Soprattutto se volete leggere il manga o se l'avete già letto.

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget