giovedì 4 aprile 2013

Leggende del Mondo Emerso



  Trama: Una ragazza si risveglia in un prato. Non ricorda come sia arrivata in quel luogo, non ricorda il proprio nome, ma sul corpo porta le tracce di un passato che le manifesta i segni di un immenso potere. Sarà l'incontro con Amhal, apprendista Cavaliere di Drago, ad aiutarla nel lungo viaggio alla scoperta della propria identità e a darle un nome: Adhara. Ma mentre è nel passato che Adhara deve tornare per trovare se stessa, è dal passato che Amhal deve fuggire per salvare la propria anima, contesa tra la luce e il richiamo di un istinto feroce. Una scelta che sarà decisiva quando dalle periferie del Mondo Emerso giungeranno le notizie di un'oscura catastrofe: il popolo degli elfi sta seminando una pestilenza che ha gettato città e villaggi in un gorgo di violenza e disperazione. Mentre le sacerdotesse cercano una cura per il morbo, la sola speranza del Regno è Adhara, la ragazza senza passato. L'arma che annienterà per sempre il Mondo Emerso sta per abbattersi sulla Terra del Vento e Adhara dovrà compiere una scelta dolorosa e definitiva, sacrificando alla missione molto più di se stessa.

Mio commento: La terza e ultima trilogia del Mondo Emerso, è leggermente diversa dalle altre due. All'inizio, anche se bella, non l'ho trovata particolarmente appassionante. Nel primo libro i protagonisti è come se non fosse protagonisti, nel senso che non hanno granché di "magnetico", sembrano molto comuni, non hanno attirato molto la mia simpatia come invece è successo nelle trilogie precedenti con Dubhe e soprattutto con Nihal e Sennar... ma non per questo posso dire che mi siano stati antipatici, li definirei più che altro "neutri"..
Andando avanti a leggere, però, i personaggi crescono e iniziano ad assumere un ruolo che non sapevano neanche loro di avere. E soprattutto si entra, come non è stato fatto nei due libri precedenti, nella storia e nelle leggende del Mondo Emerso. Credo che la Troisi abbia scelto di scrivere questi libri proprio con la consapevolezza di star togliendo una parte di importanza ai protagonisti per darla al Destino e spiegare i perchè degli avvenimenti e dei cicli che sembrano ripetersi sconvolgendo il Mondo Emerso fin dalla notte dei tempi.
Perciò consiglio questo libro, perchè a mio avviso è una buona conclusione per questa bellissima saga, una fine che lascia sperare davvero in un cambiamento e in un futuro diverso per questo magico mondo.



Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget